Successo per la raccolta fondi per il “Curto” voluta dal sindaco Giuliano. Il consigliere Filpo propone acquisto di un’ambulanza

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale di Polla, il Presidente dell’assise, Giovanni Corleto ha illustrato i risultati raggiunti nell’ambito della raccolta fondi fortemente voluta dal sindaco Rocco Giuliano da destinare all’ospedale di Polla impegnato nell’emergenza sanitaria. La cifra raccolta è di 27 mila euro. Un risultato raggiunto, come ha sottolineato Corleto, anche  grazie all’impegno di tutti i consiglieri comunali. L’amministrazione di Polla, guidata dal sindaco reggente, Massimo Loviso per concordare al meglio con la dirigenza dell’ospedale il migliore utilizzo delle somme raccolte ha deciso di costituire una delegazione di esponenti del
Consiglio. Come riportato nel verbale del consiglio comunale, il consigliere D’Arista, nel condividere l’opportunità di istituire la  delegazione, ha allo stesso tempo raccomandato “ai Consiglieri di evitare investimenti in beni che poi non vengano effettivamente utilizzati”. Nel su intervento il consigliere comunale  Filpo ha sottolineato la necessità “che sia il Comune ad acquistare i beni, onde evitare che il denaro finisca nel calderone dell’ASL”. Filpo ha suggerito che “uno momento uno degli investimenti più utili
sarebbe un’ambulanza, data la vetustà di quelle oggi utilizzate, anche se il prezzo di tale bene è molto più alto: si potrebbe però pensare di integrare le somme all’uopo stanziate dall’ospedale”. Il Presidente del Consiglio Comunale Corleto quindi propone di formare la delegazione con i Consiglieri Loviso, Boccuti, Filpo e Vocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *