L’Estate è sempre splendida in Costiera Amalfitana: e a Positano quest’anno il turismo è “Made in Italy”

Turisti italiani popolano la suggestiva Positano: è ripartito il turismo in Costiera Amalfitana. Non si tratta, come gli altri anni, di visitatori storici, in prevalenza americani, inglesi e australiani, ma di stranieri provenienti da Paesi europei vicini e, soprattutto, di connazionali. Il trend registrato dalle strutture ricettive per il mese di agosto è, comunque, positivo.

L’Estate è sempre splendida in Costiera Amalfitana: e a Positano quest’anno il turismo è “Made in Italy”

L’ESTATE È SEMPRE SPLENDIDA IN COSTIERA AMALFITANA: E A POSITANO QUEST’ANNO IL TURISMO È “MADE IN ITALY”

Pubblicato da Italia Due su Mercoledì 5 agosto 2020

I turisti, infatti, tornano a ripopolare la suggestiva perla costiera. La svolta potrebbe arrivare nel periodo ferragostano. Intanto, i villeggianti italiani ne approfittano per godersi lo spettacolo dal mare, con imbarchi dal molo di Salerno e scalo ad Amalfi e Positano. Proprio le vie del mare, con il rispetto di tutti i protocolli di sicurezza, si stanno dimostrando occasione utile per garantire presenze quotidiane in tutte le località costiere, anche quelle minori e meno gettonate. C’è chi ne approfitta per percorrere il Sentiero degli Dei, l’antico tracciato dei pastori, che da Agerola arriva a Positano, anche quest’anno Bandiera blu, riconoscimento prestigioso conferito alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e del servizio offerto. Nonostante ci sia ancora una certa incredulità e un pizzico di riserva verso il turismo a chilometro zero, gli albergatori dell’ambita meta del jet set internazionale stanno facendo il possibile per incentivare la presenza di italiani, nonostante la loro capacità di spesa sia notevolmente ridotta rispetto a quella degli stranieri. Positano, comunque, vale la pena anche per una sola giornata. I traghetti sono pieni di passeggeri impazienti di fotografare la città verticale a picco sul mare blu. Imperdibile lo shopping tra la famosa moda mare Positano di abiti e accessori sartoriali, nelle botteghe di ceramica e, soprattutto, pause culinarie per gustare le eccellenze enogastronomiche del luogo. C’è chi non rinuncia ad una tintarella sulla Spiaggia Grande, che con i suoi 300 metri è una delle più grandi della Divina, tappa privilegiata di artisti e attori, ma anche di giovanissimi che hanno voglia di rilassarsi e stare insieme allegramente.

 MARIA GRAZIA PETRIZZO

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#