Inizio anno scolastico. Firmato il protocollo con le regole per il rientro a scuola in sicurezza

È stato firmato il protocollo con le regole per il rientro a scuola in sicurezza, tra le misure help desk per gli istituti e stop alle “classi pollaio”.

Ingressi e uscite scaglionati per evitare gli assembramenti, igienizzazione periodica dei locali usati dagli studenti, test sierologici per il personale, supporto psicologico, help desk per le scuole disponibili già dal 24 agosto.

Il protocollo firmato da Sindacati e Ministero dell’Istruzione offre regole chiare alle istituzioni scolastiche ed è un punto di riferimento per studenti e famiglie. “È previsto che ci siano dei test sierologici per il personale della scuola su base volontaria”, afferma Mario Rusconi dell’Associazione Nazionale Presidi, “Nel caso risultino persone infette, si procederà con l’allontanamento dalla scuola e la segnalazione al medico competente”. Sull’obbligo delle mascherine, per chiunque entri a scuola con età superiore ai sei anni, si esprimerà il comitato tecnico scientifico entro fine agosto. Si tratta di un accordo importante, scrive la ministra Azzolina sulla sua pagina Facebook, che contiene tutte le misure necessarie per la tutela della salute di studenti e personale scolastico. Una priorità anche il contratto delle cosiddette “classi pollaio”, battaglia che la ministra porta avanti da tempo. Soddisfatti i sindacati, ma il governo sottolinea, “Dovrà mantenere gli impegni”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#