Allarme treni a Sapri, la testimonianza di Luigi: “Regionale preso d’assalto dai vacanzieri, assembramenti pericolosi”

In un momento nel quale c’è una seconda ondata del COVID 19 in atto il molti paesi Europei, alcuni comportamenti anche in Italia non lasciano tranquilli. Un esempio ci arriva da Sapri, e riguarda il trasporto ferroviario: è allarme assembramento su alcuni treni. Ad esempio il “minuetto” in partenza da Sapri e diretto a Paola venerdì sera, di solito utilizzato dai pendolari che rientrano a casa dopo una giornata di lavoro, è stato letteralmente preso d’assalto dai turisti. Come testimonia Luigi ai nostri microfoni: “Regionale preso d’assalto dai vacanzieri, molti senza mascherina. Assembramenti pericolosi, distanziamento sociale inesistente”.

Allarme treni a Sapri, la testimonianza di Luigi: “Regionale preso d’assalto dai vacanzieri, assembramenti pericolosi”

ALLARME TRENI A SAPRI, LA TESTIMONIANZA DI LUIGI: “REGIONALE PRESO D’ASSALTO DAI VACANZIERI, ASSEMBRAMENTI PERICOLOSI”

Pubblicato da Italia Due su Lunedì 10 agosto 2020

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *