“I mestieri della lunga vita”, al via il progetto del Forum dei giovani di Buonabitacolo

Nei prossimi giorni il Forum dei Giovani di Buonabitacolo darà il via all’esecuzione del Progetto “I mestieri della lunga vita” che verrà realizzato con il sostegno della Regione Campania e del Dipartimento nazionale per le politiche giovanili e il Servizio civile universale -Contributi 2019-.

La vittoria del Bando “Giovani in Comune” è stato un traguardo straordinario per la realtà buonabitacolese che si è ritrovata nelle prime posizioni della graduatoria ottenendo un punteggio pari a 80/100.

“L’intera idea progettuale – si legge in una nota – vedrà il coinvolgimento dell’intero territorio creando partecipazione, mediante esempi positivi di cittadinanza attiva e creando cicli di apprendimento per la conservazione della propria memoria storica, utilizzando, al contempo, strumenti all’avanguardia. Mediante la Web radio verranno, infatti, creati podcast che consentiranno di diffondere tutte le attività progettuali nonché gli esiti del progetto nella loro realizzazione costante. Quando il progetto sarà terminato, la Web radio sarà a disposizione di altri eventi futuri”.

Il progetto verrà realizzato dal Forum dei Giovani di Buonabitacolo, supportato dall’associazione Moby Dick ETS e in collaborazione con Lab- Oratorio ACR Buonabitacolo, la Pro Loco di Buonabitacolo e il Comune di Buonabitacolo. Vi saranno tre macro-aree progettuali che ospiteranno rispettivamente tre eventi:

– la prima macro-area si concentrerà sulla riscoperta degli antichi mestieri, con l’individuazione degli esperti in campo che daranno vita alla creazione di 4 laboratori, di 8 incontri ciascuno, ognuno dei quali incentrato su un antico mestiere (calzolaio, sarto, falegname, saponaro) durante i quali i cittadini avranno la possibilità di imparare i segreti delle antiche arti artigiane. Il periodo di realizzazione avverrà da Novembre 2020 ad Aprile 2021;

– la seconda macro-area creerà cittadinanza attiva attraverso un convegno sullo sport e in particolare con la realizzazione di un torneo di calciobalilla umano, che precederà la Colour-run: evento ludico sportivo capace di creare divertimento e forti connessioni relazionali e comunitarie. I partecipanti indosseranno magliette bianche e attraverseranno, in una maratona, le vie del paese, mentre i cittadini lanceranno colori in polvere nel tentativo di colorare i maratoneti. La realizzazione dell’evento avverrà nell’Agosto 2021;

– la terza macro-area sarà dedicata all’educazione in riferimento alla corretta alimentazione: nel marzo 2021 saranno organizzate due giornate  formative con esperti nutrizionisti; i ragazzi del forum dopo averne appreso i presupposti si recheranno essi stessi nelle scuole per creare circoli di conoscenza in merito agli stili di vita sani e alla valorizzazione della dieta mediterranea. Successivamente , i ragazzi coinvolti andranno a  visitare il museo della Dieta Mediterranea di Pioppi (SA).

In conclusione, verrà organizzato un evento finale durante il quale verranno presentati tutti i lavori svolti dell’intero progetto.

“Giovani in comune – commenta il sindaco Giancarlo Guercio – attesta l’impegno proficuo del Forum dei giovani di Buonabitacolo. Un vero e proprio progetto che mette insieme le energie migliori del nostro paese. Si tratta di una iniziativa utile per conoscere e per narrare alcune peculiarità della tradizione locale, ma con linguaggi innovativi e sperimentali. Un sentito ringraziamento va a tutti i ragazzi del Forum per aver realizzato un progetto davvero utile e proficuo”. Il Coordinatore del Forum dei Giovani di Buonabitacolo – Emiddio Federico Lapenta esprime così la sua soddisfazione: “Ci siamo, siamo pronti per partire. Dopo tanto impegno e determinazione nei prossimi giorni daremo il via alla realizzazione del progetto che ci vedrà impegnati fino ad Agosto 2021 insieme ad altre realtà attive del territorio. Ringrazio, a nome di tutto il Consiglio Direttivo, chi supporterà il progetto, chi ha dato e darà un contributo decisivo. Crediamo fortemente in quello che faremo cercando di lanciare un messaggio importante a tutti e lasciare soprattutto alle nuove generazioni qualcosa di concreto. Seguiteci sui nostri canali social per restare aggiornati durante l’intero periodo esecutivo che sarà sicuramente impegnativo ma anche molto ricco di sorprese”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *