Basket, Serie C Silver: campionato extralarge, 17 squadre al via. Pubblicato il protocollo sanitario

 

L’estate ormai alle spalle ha portato consiglio: una settimana fa, infatti, il Comitato tecnico-scientifico e la Federazione italiana pallacanestro hanno approvato il protocollo sanitario che dovrà essere rispettato nei campionati semi-professionistici, dilettantistici e amatoriali, dalla serie A2 alla Prima Divisione, per contenere i rischi di contagio da coronavirus. Per prima cosa, i tesserati di tutte le squadre dovranno sottoporsi ad accertamenti medici cinque giorni prima dell’inizio della stagione regolare e dovranno compilare un’autocertificazione nella quale riportare eventuali problemi di salute. Chi dovesse risultare positivo al test sierologico oppure al tampone dovrà naturalmente restare in isolamento e, una volta guarito, svolgere quindici giorni di allenamenti individuali prima di aggregarsi di nuovo alla squadra. Inoltre, ove mai fosse accertato un caso di positività al COVID-19, l’intero gruppo sarà sottoposto a tampone. Lo stesso protocollo sanitario vale ovviamente per gli arbitri ed i commissari di campo. All’interno di tutti gli impianti sportivi, poi, dovranno essere individuate tre aree, riservate rispettivamente ai tesserati di ogni società, agli ufficiali di campo ed agli operatori della comunicazione. Secondo il documento approvato dal CTS e dalla Federazione, nei palazzetti potranno essere ospitate non più di 126 persone, un numero che potrà variare a seconda della categoria e del campionato. Sarà altresì istituita la figura del delegato alla gestione dell’evento, che avrà il compito di registrare i nominativi delle persone presenti all’interno del palasport per ricostruire la catena dei contatti in caso di positività. Le squadre avranno poi la responsabilità di compilare un documento in cui si certifica il rispetto delle norme di sicurezza sanitaria; inoltre, è prevista la misurazione della temperatura corporea a tutti coloro che dovessero assistere alla gara. A tal proposito, il documento non specifica se sarà possibile accogliere un numero limitato di spettatori fin dall’inizio dei campionati oppure se sarà necessario giocare a porte chiuse.

Due parole, infine, sul campionato di serie C Silver, che dovrebbe iniziare domenica 25 ottobre, sebbene non sia stato ancora pubblicato il calendario del torneo 2020/2021. A differenza degli anni passati, sarà un torneo affollato: 17 squadre al via, con cinque ripescaggi dalla serie D (Mondragone, Roccarainola, Sant’Antimo, Secondigliano e la Cestistica Ischia), una new entry assoluta (Pignola) e un’altra formazione, il Basket Venafro, che ha rinunciato a partecipare alla C Gold. Com’era ampiamente previsto, Benevento parteciperà al massimo torneo regionale, mentre Cava (un po’ a sorpresa) e Saviano hanno deciso di ripartire dalla serie D.

Testo di Carmine Marino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#