Delitto di San Valentino Torio, Luana uccisa e gettata in un pozzo dall’uomo che amava

Delitto di San Valentino Torio, Luana uccisa e gettata in un pozzo dall’uomo che amava

Delitto di San Valentino Torio, Luana uccisa e gettata in un pozzo dall’uomo che amava

Pubblicato da Italia Due su Sabato 5 settembre 2020

Ancora una volta una donna è morta per mano dell’uomo che amava. Luana Rainone  31 anni, scomparsa a fine luglio e oggi trovata senza vita in un pozzo a Poggiomarino è stata uccisa da Nicola Del Sorbo 34enne con cui aveva una relazione. Luana era Sarno ma residente a San Valentino Torio. L’uomo ha confessato di aver compiuto l’efferato delitto per poi gettare il corpo della giovane donna in un pozzo. Al termine di una violenta lita tra Luana e Nicola, padre di 7 figli, quest’ultimo ha sferrato una coltellata alla gola della donna. . Sarà l’autopsia a valutare se il fendente è stato mortale o se Luana ha perso la vita soffocata dopo essere stata lanciata in un pozzo, avvolta in buste di plastica per la spazzatura. Una relazione extraconiugale quella che vivevano Luana e Nicola di cui molti ne erano a conoscenza, compreso l’ex marito della donna, che stando alle prime ricostruzioni, avrebbe indirizzato i carabinieri verso Del Sorbo. Nicola  ha vissuto con il cadavere della sua amante a marcire in un pozzo, a quattro passi dalla sua abitazione.

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    …parlare di amore e uomo nei confronti di una tale furia bestiale mi sembra fuori luogo. Qui si tratta della solita bestia umana di sesso maschile e di una donna purtroppo che non si è resa conto di quale animale aveva accanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#