Ricercato per furti in Cilento si nasconde nella pineta di Capaccio: arrestato

Un 19enne pregiudicato di origini slave, residente a Praia a Mare, è stato arrestato dai Carabinieri a Capaccio Paestum. Era destinatario di un ordine di carcerazione emesso lo scorso luglio dal Tribunale dei Minori di Salerno per i reati di furto aggravato e danni al patrimonio commessi nel 2015 in abitazioni e auto di turisti parcheggiate sui litorali cilentani. Il 19enne si era poi reso irreperibile.

I militari lo hanno scoperto nella pineta a Capaccio Paestum dove si era accampato in una tenda per sfuggire alla cattura. Il ragazzo è stato condotto presso il Carcere di Nisida dove dovrà scontare 2 anni e 4 mesi di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#