La gioia del neo-consigliere regionale Tommaso Pellegrino, confermato nonostante i “gufi”

La conferma era nell’aria da giorni, ma Tommaso Pellegrino ha prudentemente atteso la proclamazione ufficiale degli eletti salernitani nel Consiglio Regionale per poter finalmente mettere un punto allo strascico dei riconteggi che, a causa di una astrusa legge elettorale, ne avevano messo in dubbio la più che legittima elezione.

La gioia del neo-consigliere regionale Tommaso Pellegrino, confermato nonostante i “gufi”

LA GIOIA DEL NEO-CONSIGLIERE REGIONALE TOMMASO PELLEGRINO, CONFERMATO NONOSTANTE I “GUFI”

Pubblicato da Italia Due su Mercoledì 14 ottobre 2020

Ed infine ad avere la meglio sugli assurdi meccanismi adottati per l’attribuzione dei resti sono stati i 12678 voti che hanno garantito all’ex sindaco di Sassano, che ha già annunciato le dimissioni da Presidente del Parco, l’ingresso in Consiglio Regionale nelle liste di Italia Viva. “Nonostante i Gufi”, verrebbe da dire, ed infatti Tommaso Pellegrino sembra condividere il concetto nel post pubblicato sulla sua pagina Facebook subito dopo la proclamazione. “Le vittorie più belle sono le più sofferte –scrive il neo-consigliere regionale- e al termine delle verifiche delle Commissioni elettorali provinciali presso i Tribunali competenti, la Corte d’Appello di Napoli ha finalmente comunicato il verbale di proclamazione. Da oggi sono ufficialmente Consigliere della regione Campania”. Il pensiero di Pellegrino va poi alle tante persone che in questi giorni sono state a lui vicine, agli #Amici che hanno seguito i lavori delle Commissioni elettorali, e a chi attraverso il proprio voto gli ha dimostrato affetto, stima e fiducia, ovviamente oltre che agli affetti più cari. Poi una stilettata invece a chi, fino all’ultimo, auspicava che le cose finissero diversamente: “Ho pensato anche –sottolinea Pellegrino- a chi, animato da una buona dose di cattiveria e invidia, sperava in un esito diverso. Mi dispiace tantissimo non poter condividere un momento di festa con la mia Comunità e con chi in questi mesi mi è stato vicino, ma l’aumento dei contagi da Covid ci impone attenzione e responsabilità. Da domani –conclude il neo-consigliere regionale valdianese- con entusiasmo e soprattutto con la consapevolezza di dover ripagare la fiducia che mi è stata data, il mio impegno continua in Regione Campania”.

Otre a Tommaso Pellegrino, gli altri consiglieri regionali salernitani eletti in maggioranza sono per il Partito Democratico Franco Picarone, Luca Cascone nella lista “De Luca Presidente”, Andrea Volpe nella lista del Partito Socialista Italiano, Giovanni Savastano della lista “Campania Libera” e l’altro valdianese Corrado Matera per la lista “Fare Democratici – Popolari”. All’opposizione vanno tre seggi: Nunzio Carpentieri per la lista Fratelli d’Italia, Attilio Pierro per la Lega e Michele Cammarano per il M5S.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *