Screening a tappeto nell’ospedale di Polla: positivo un altro medico. Non è collegato coi casi precedenti

Ancora un medico del “Luigi Curto” di Polla positivo al Coronavirus, lavora nel Pronto soccorso. Il reparto è aperto e lavora senza problemi dopo essere sanificato. Il contagio è emerso durante lo screening a tappeto portato avanti dal direttore sanitario Luigi Mandia su tutto il personale del nosocomio. Il medico è asintomatico ed è a casa. Negativi tutti i gli altri tamponi finora effettuati, compresi quelli dei più stretti collaboratori del medico stesso. La situazione quindi è sotto controllo. Per evitare allarmismi occorre anche sottolineare che gli altri due casi di medici contagiati dal Covid-19 non hanno portato a ulteriori contagi tra pazienti o personale in quanto vengono usati tutti i dispositivi di sicurezza e di prevenzione. Anche questo dottore, come gli altri due, pare abbia contratto il virus per contatti extraospedalieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *