Ex Zone Rosse del Vallo di Diano, stanziati i fondi: ecco quanto destinato a Sala Consilina, Polla, Caggiano, Atena Lucana e Auletta

Il Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha emanato il Decreto di ripartizione del fondo da 40 milioni di euro, destinato ad interventi di sostegno di carattere economico e sociale in favore dei comuni particolarmente colpiti dall’emergenza coronavirus.

Soddisfazione espressa dai parlamentari Cosimo Adelizzi e Francesco Castiello del Movimento 5 Stelle, che sin dal primo momento hanno seguito la vicenda: «Il Decreto pubblicato restituisce dignità e speranza a tutti quei comuni che negli scorsi mesi hanno vissuto in prima linea gli effetti della pandemia.» dichiarano i parlamentari M5S «I comuni del Vallo di Diano, grazie al ristoro da parte dello Stato, potranno promuovere iniziative di carattere economico e sociale per sostenere la popolazione residente, duramente colpita dall’emergenza sanitaria.» Ed infine concludono «Rivolgiamo un ringraziamento speciale al Presidente Giuseppe Conte e al Ministro Luigi Di Maio, che hanno immediatamente accolto e sostenuto la proposta di modificare il Decreto Rilancio al fine di estendere tale ristoro a tutti i comuni d’Italia dichiarati zona rossa.»

Tra i comuni beneficiari, della provincia di Salerno, ci sono Sala Consilina (439.320,00 €), Polla (185.675,00 €), Caggiano (92.785,00 €), Atena Lucana (83.965,00 €) e Auletta (78.960,00 €).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *