Sopralluogo di Corrado Matera al “Curto” di Polla: “Tutela dei territori, la macchina tamponi in arrivo e nessun derby con Roccadaspide”

A circa cinque giorni dall’annuncio dell’arrivo di un macchinario per processari i tamponi a Polla, il consigliere regionale Corrado Matera torna sulla questione e fa appello all’unità dei territori per gestire l’emergenza sanitaria in provincia di Salerno, dove si avverte l’esigenza di istituire un altro laboratorio per verificare i test al covid:”Tuteliamo tutti i territori e restiamo uniti. Sul macchinario deciderà l’Asl di Salerno”

“La macchina dei tamponi dovrebbe arrivare entro pochi giorni e presto”- queste le parole del Direttore Sanitario, Luigi Mandia che questa mattina ha incontrato il consigliere regionale, Corrado Matera in visita all’ospedale “Luigi Curto” accompagnato dal sindaco di Teggiano, Michele Di Candia. Le poche parole del Direttore Mandia fanno da incipit alle dichiarazioni a caldo rilasciate da Corrado Matera che rimarca l’esigenza di essere uniti tra territori. Un chiaro riferimento all’attacco del vicesindaco di Roccadaspide, Girolamo Auricchio che ha scatenato una sorta di “derby” smentito tra l’altro dallo stesso consigliere regionale di Teggiano. A quanto pare a decidere sarà l’Asl di Salerno sulla destinazione di una strumentazione che potrebbe essere un toccasana per l’intera parte sud della provincia. Matera mette al primo posto la tutela e la salvaguardia del territorio e tralascia gli aspetti legati al dibatitto politico. “La situazione è difficile, bisogna fare squadra è importante l’unità del territorio per risolvere dei problemi che sono seri”- ha detto Matera a pochi giorni dal suo annuncio dell’arrivo di un macchinario per processare autonomamente i tamponi all’ospedale “Luigi Curto” di Polla.  “Il macchinario dei tamponi arriverà a Polla e non c’è nessun derby con Roccadaspide ma bisogna lavorare per i territori e restare uniti”- ci tiene a rimarcare lo stesso Matera.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *