COVID e solidarietà: l’ASD Certosa di Padula mette a disposizione della comunità il sanificatore inutilizzato

Costretta dall’ultimo DPCM al temporaneo stop delle proprie attività sportive, L’ASD Certosa di Padula mette in questo periodo a disposizione della comunità l’apparecchio per la sanificazione utilizzato negli spogliatoi. Un bel gesto per condividere e aiutare: in tempo di misure al contrasto COVID-19, infatti, la continuità sportiva dell’ASD CERTOSA DI PADULA era stata garantita da un apparecchio professionale di sanificazione ad ultrasuoni per grandi ambienti, abitacoli e indumenti.

Lo strumento, messo a disposizione dalla Ferramenta padulese Eurofer di Giuseppe Barra, ha reso fruibili gli spogliatoi dei calciatori certosini in totale sicurezza. Ora, dopo lo stop causato dalla seconda ondata della pandemia, nasce l’idea dell’Associazione di mettere a disposizione di chi ne ha bisogno l’utilissimo strumento. “Il potere della condivisione rende il mondo più trasparente!” fanno sapere dall’ASD Certosa di Padula.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *