Il Consiglio provinciale di Salerno chiede lo stato di calamità naturale per il Golfo di Policastro: mozione approvata

Ieri mattina, a Palazzo Sant’Agostino, si è tenuto il consiglio provinciale che ha visto, tra i punti all’ordine del giorno, le dimissioni del consigliere di Forza Italia Roberto Celano mentre Valerio Longo è ufficialmente un consigliere provinciale. Dante Santoro della Lega ha portato la voce dei lavoratori dell’igiene all’Ospedale di Salerno che chiedono tamponi e prevenzione a tutela propria e delle famiglie. Nel corso della seduta, presieduta dal vice presidente Carmelo Stanziola, è stata votata all’unanimità la mozione dello stesso Stanziola, del consigliere Giovanni Guzzo e di tutti i capigruppo consiliari attraverso la quale si chiede il riconoscimento dello stato di calamità naturale a seguito dello straordinario evento atmosferico verificatosi il 16 e il 17 novembre in diversi paesi del Golfo di Policastro. Approvati anche il piano forestale territoriale relativo al periodo di programmazione 2018-2020 e l’aggiornamento del programma triennale dei lavori pubblici 2020-2022.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. fusco antonio ha detto:

    …ed ora ci si mette anche il maltempo! Intanto le zampogne degli stolti zampognari della politica hanno cominciato ad intonare le nenie natalizie per far riaprire negozi, vie dello shopping natalizio e movide varie degli idioti della notte. Tutto in adorazione del dio denaro. Intanto le terapie intensive sono piene e la gente continua a morire nella più completa incapacità ed irresponsabilità di opposizioni latranti e governo incapace e titubante. Infine vorrei fare insieme a voi una considerazione sugli scandali e le corruzioni di questi ultimi giorni collegati al covid ed anche no. L’esercito dei lestofanti come i governatori di calabria e vari sono sempre in prima fila quando si tratta di rubare,truffare, corrompere. Ma la cosa peggiore è che nessuno paga e dopo qualche giorno anche la stampa pagata si zittisce. Avete provato a fare un elenco dei politici corrotti e delle mafie colluse coinvolte in questi accadimenti? Quasi sempre si tratta di legofascisti, di cialtroni della politica assisi comodamente in parlamento a vendere il proprio voto e la magistratura sembra essere impotente o peggio. L’immagine del nostro paese peggiora ogni giorno di più e mi duole che anche la parte sana e perbene di questo paese venga coinvolta in questo merdaio. A voi no?????

  2. fusco antonio ha detto:

    …ed ora ci si mette anche il maltempo! Intanto le zampogne degli stolti zampognari della politica hanno cominciato ad intonare le nenie natalizie per far riaprire negozi, vie dello shopping natalizio e movide varie degli idioti della notte. Tutto in adorazione del dio denaro. Intanto le terapie intensive sono piene e la gente continua a morire nella più completa incapacità criminale ed irresponsabilità di opposizioni latranti e governo incapace e titubante. Infine vorrei fare insieme a voi una considerazione sugli scandali e le corruzioni di questi ultimi giorni collegati al covid ed anche no. L’esercito dei lestofanti come i governatori di calabria e vari sono sempre in prima fila quando si tratta di rubare,truffare, corrompere. Ma la cosa peggiore è che nessuno paga e dopo qualche giorno anche la stampa pagata si zittisce. Avete provato a fare un elenco dei politici corrotti e delle mafie colluse coinvolte in questi accadimenti? Quasi sempre si tratta di legofascisti, di cialtroni della politica assisi comodamente in parlamento a vendere il proprio voto e la magistratura sembra essere impotente o peggio. L’immagine del nostro paese peggiora ogni giorno di più e mi duole che anche la parte sana e perbene di questo paese venga coinvolta in questo merdaio. A voi no?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#