25 novembre, emozioni forti da Sala Consilina: con Telefono Rosa il messaggio antiviolenza di Valentina e di nonna Lilly

Il dolore dei figli rimasti orfani a causa di femminicidio è stato uno dei temi portanti dell’evento nazionale organizzato da Telefono Rosa in diretta streaming in occasione della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne” 2020.

https://www.facebook.com/italia2tv.it/videos/214491980046536

E tra le testimonianze più significative che hanno lasciato il segno c’è stata sicuramente quella di Valentina Luntraru e della nonna Lilly che, ospiti del Comune di Sala Consilina, hanno saputo trasmettere un messaggio fortissimo contro la violenza sulle donne. “Mamma sei tu”, la canzone dedicata da Valentina alla mamma Violeta, vittima di femminicidio nel 2018, ha emozionato in particolare l’enorme platea costituita da migliaia di studentesse e studenti delle scuole superiori di Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, che poi hanno voluto conoscere meglio la giovane valdianese e soprattutto manifestarle la propria vicinanza. Valentina ha voluto ribadire che la violenza va denunciata, e che le donne non devono subire in silenzio. E ai ragazzi come lei vittime collaterali di femminicidio o che vivono esperienze violente ha chiesto di non reagire diventando a loro volta violenti.  Un doppio messaggio potentissimo, partito dal Vallo di Diano e che attraverso Telefono Rosa ha caratterizzato questo 25 novembre.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *