Coronavirus. Nuova stretta per contenere i contagi. Conte: “In aumento anche in Italia, servono ancora sacrifici”

Il Governo a lavoro sul nuovo dpcm con le misure anti contagio da Covid, in vigore dal prossimo 16 gennaio. Il Presidente Conte ha annunciato un aumento dei contagi, dopo Gran Bretagna, Irlanda e Germania, anche in Italia. “Servono, purtroppo, ha detto ancora sacrifici”. Nel frattempo nell’incontro tenutosi con i rappresentanti delle Regioni è stata anticipata la volontà di vietare l’asporto dalle 18 esclusivamente per i bar dopo le 18. Mentre il coprifuoco scatterebbe dalle 22. Si tratterebbe di una misura in arrivo dopo gli ultimi episodi di assembramenti e feste illegali. Tra le altre misure: per tutte le zone confermata la regola che permette a sole due persone di andare a trovare a casa parenti e amici. Stop alla mobilità tra le regioni, anche tra quelle gialle; l’istituzione di una zona bianca. Nel nel nuovo Dpcm sarebbe, inoltre, previsto l’abbassamento della soglia dell’Rt: con 1 si va in arancione e con 1,25 in zona rossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *