Lutto per l’atletica campana: se ne va Marco Cascone

Marco Cascone
Marco Cascone durante la Strapollese

Il mondo dell’atletica e dello sport campano piange la scomparsa all’età di 60 anni di Marco Cascone, storico speaker e narratore delle gare podistiche regionali. Lascia la moglie, Adriana e due figli. Cordoglio e incredulità per la morte di una persona cara a tutte le squadre campane di atletica  e non solo.

Marco, la voce dell’atletica campana

Cascone, originario di Castellamare di Stabia, era legato al mondo del podismo da tantissimi anni. Nel passato è stato un runner e poi è diventato con il passare degli anni anche un bravo allenatore. Le sue spiccate doti relazionali, la passione e la sua esperienza nel settore lo hanno trasformato anche in giornalista e speaker.

Con lui va via anche quella voce pungente e piena di carica che trasmetteva durante le manifestazioni sportive. Lo ricordano tantissimi esponenti del mondo dell’atletica e le tante squadre disseminate su tutto il territorio regionale: dal Casertano al Vallo di Diano.

Marco ha lasciato un bellissimo ricordo in tutti coloro che lo hanno conosciuto ai nastri di partenza e ai traguardi delle corse podistiche. L’atletica leggera campana perde non solo uno speaker ma soprattutto un professionista dello sport, stimato ed apprezzato nel panorama interregionale.

Il cordoglio della Fidal Campania e del presidente Fabozzi

Il messaggio formulato dai vertici federali regionali in ricordo di Marco Cascone.

«La Fidal Campania si stringe intorno alla famiglia Cascone per la  perdita del caro Marco, tecnico ed eccellente speaker delle gare di corsa su strada del calendario regionale e nazionale in auge fin dagli anni novanta. Nella sua carriera Marco Cascone  ha conseguito anche ottimi risultati da tecnico.  Alla moglie, ai figli e a tutta la Sua famiglia va il sincero cordoglio ed affettuoso abbraccio del Presidente Bruno Fabozzi e di tutti  i Consiglieri della Fidal Campania».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *