L’ospedale di Sant’Arsenio verso la rinascita. La soddisfazione del consigliere regionale Corrado Matera

L’ospedale di Sant’Arsenio pare poter avere una nuova vita. Lo ha annunciato e rimarcato di nuovo il consigliere regionale Corrado Matera. “Ho lavorato in questi anni con serietà insieme al presidente De Luca, al direttore generale dell’ Asl Salerno Mario Iervolino e ai sindaci, innanzitutto al compianto Rocco Giuliano, poi a Di Candia, Pica e Loviso per lo sviluppo di una sanità integrata e innovata. Riattivare l’ospedale di Sant’Arsenio dismesso dal 2012 è stata una mia priorità, un impegno costante, per il quale non mi sono mai sottratto”.

Matera entra nello specifico di quelli che sono i lavori in atto. “Il plesso di Sant’Arsenio, individuato come ospedale di comunità ed inserito nella rete dei servizi integrati con l’ospedale di Polla, rientra in un finanziamento di circa 5 milioni di euro, articolato in alcuni interventi già eseguiti, altri in esecuzione, altri in fase di gara e altri già programmati. Un lavoro attento in un momento di grande difficoltà nel 2020, l’anno della pandemia, che ha determinato nel mondo notevoli rallentamenti. Un problema serio della sanità è rappresentato dalla carenza di personale che interessa l’Italia, la regione Campania, la provincia di Salerno e quindi anche il nostro territorio. Consapevoli delle oggettive difficoltà che esistono si sta lavorando per superare anche le criticità che interessano le carenze di organico. Un doveroso ringraziamento va ai tanti sanitari che con professionalità anche in oggettive difficoltà stanno garantendo la cura ai nostri malati. Avanti insieme per riconoscere al territorio la giusta dignità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *