Legalità, bullismo e lotta alla droga, Carabinieri e IIS Cicerone insieme per i giovani

Legalità, Bullismo , prevenzione dall’uso delle droghe e orientamento in uscita, sono  le aree tematiche su cui hanno incentrato il dibattito il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Sala Consilina, Capitano Paolo Cristinziano coadiuvato dal comandante della stazione di Sala Consilina, Maresciallo Capo Giacomo Mezzo, con gli studenti delle classi quinte dell’IIS “M.T.Cicerone”.

Legalità, bullismo e lotta alla droga, Carabinieri e IIS Cicerone insieme per i giovani

 

L’incontro, On Line, fortemente voluto dalla Compagnia dei Carabinieri in sinergia con la dirigenza, si è tenuto nella mattinata di mercoledì 10 marzo, sulla piattaforma Meet di Gsuit, con la partecipazione di discenti e docenti che hanno dato vita ad un animato dibattito, evidenziando, così, un vivo interesse per gli argomenti proposti.

L’attenzione è stata rivolta ai reati più comuni, come il revenge porn nell’ambito del cyber-bullismo e le sanzioni previste dalla legge italiana, nonché gli effetti deleteri derivanti dall’uso di stupefacenti e tanti consigli sugli sbocchi occupazionali e di formazione dei vari rami dell’Arma dei Carabinieri.

La dirigente scolastica, dott.ssa Antonella Vairo, in merito all’evento ha dichiarato che “Nella  prospettiva della formazione integrale della personalità, assume particolare rilevanza l’intervento delle forze dell’ordine per sensibilizzare ed informare i giovani su temi di grande rilevanza, come la droga, il bullismo e la legalità”. Inoltre, la dirigente Vairo, prosegue affermando che “Le  tematiche affrontate si inseriscono a pieno titolo nel curricolo dell’Educazione civica, introdotto nelle scuole come disciplina trasversale. L’incontro ha, altresì, una importante valenza orientativa per quei giovani che non intendono  proseguire gli studi e vogliono inserirsi nel mondo del lavoro”. La scuola, dunque,” conclude la dirigente del Cicerone “Rappresenta il luogo ideale in cui si maturano convinzioni, opinioni, conoscenze, atteggiamenti e abitudini che determineranno in gran parte l’evoluzione dell’individuo maturo, il suo ruolo e il suo contributo al vivere sociale”.

Al termine dei lavori il Capitano Paolo Cristinziano e il Maresciallo Capo Giacomo Mezzo hanno donato all’istituto due opere in acquerello rappresentanti l’Arma dei Carabinieri.

La conferenza è stata coordinata dai docenti: prof. Chiara Prisco, referente della Commissione all’Orientamento e dalla referente del plesso ITIS-Moda Michelina Gasaro.

Il webinar è stato curato dall’animatore digitale prof. Antonio Anzalone, coadiuvato dall’assistente tecnico Giuseppe Petrizzo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *