Salerno, donna in stato confusionale spegne lezione in Dad della figlia. Insegnante chiama il 112:” Qualcosa non va”

Un’insegnante di Salerno nel corso di una lezione di didattica a distanza si è accorta che qualcosa non andava. Ad insospettirla, soprattutto, l’atteggiamento di una madre che ha chiuso repentinamente la lezione in Dad che la figlia stava seguendo. Così sono stati allertati i Carabinieri con una richiesta giunta al numero d’emergenza 112. Dai primi  controlli effettuati dai militari è emerso che sia la donna che la figlia erano positive al Covid. I Carabinieri hanno tentato di farsi aprire il portone, ma la donna ha più volte rifiutato il loro invito. E così è stato necessario l’intervento di un militare negoziatore  del Comando provinciale Carabinieri e dei Vigili del fuoco. Sul posto  sono intervenuti anche i sanitari del 118.Dopo più di due ore di  negoziati la donna ha aperto il portone accettando di farsi visitare. Il medico del 118 ha accertato che la donna    era in stato parzialmente confusionale, per aver fatto un uso sbagliato dei farmaci cortisonici impiegati per le cure Covid. È stato infine fatto arrivare sul posto l’ex compagno della donna, anche lui  positivo, per farlo rimanere in casa fino alla normalizzazione della situazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *