La Regione Campania acquista vaccino Sputnik: “Sarà utilizzato solo dopo ok di Ema ed Aifa”

All’inizio del mese di marzo la notizia relativa al mandato della Regione Campania alla Soresa, società della stessa Regione ad attuare ogni adempimento per valutare la possibilità di acquistare dosi vaccinali ulteriori rispetto a quelle disponibili nel territorio campano. E le dosi vaccinali in questione erano quelle del vaccino Sputnik. Oggi la conferma che l’ente di Palazzo Santa Lucia acquisterà il vaccino anti-covid russo Sputnik  ma solo dopo l’ok da parte di Ema ed Aifa. In sostanza, come si legge su “il Mattino”, la Soresa, società della Regione Campania che svolge il ruolo di centrale degli acquisti dei prodotti destinati alle aziende del sistema sanitario regionale, ha affidato all’operatore economico Human Vaccine, rappresentato dal Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif), la fornitura del vaccino anti Covid-19.  La determina dirigenziale è stata firmata due giorni fa dal direttore generale di Soresa, Michele Ferrara, e chiude una procedura iniziata lo scorso 2 marzo”.

La società regionale ha verificato, quindi, la disponibilità tra le società farmaceutiche che hanno prodotto vaccini anti-covid alla fornitura alla Campania.  “Human Vaccine, si legge nella determina di Soresa,  è stato l’unico, tra quelli interpellati, a manifestare la disponibilità a fornire alla Regione Campania un vaccino anti-Covid 19”. Il contratto potrà essere messo in atto a condizione che Ema ed Aifa diano via libera alla somministrazione del vaccino.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *