Il Comune di Atena Lucana conferma la volontà di costituirsi parte civile nei processi su rifiuti nel Vallo di Diano

“Il 29 Ottobre 2019 il Comune di Atena Lucana con delibera di giunta n° 80 deliberò come “apposito indirizzo politico, che il Comune si costituirà come parte civile negli eventuali processi penali per i reati ambientali che interessano l’ambiente e il territorio comunale, sussistendo un danno patrimoniale o non patrimoniale per l’Ente esponenziale della comunità locale”.
Oggi, il comunicato del dott. Curcio, Procuratore della Repubblica di Potenza, va purtroppo a confermare i nostri timori e ci convince delle decisioni prese con la delibera dell’Ottobre 2019.
Con ancor più forza e determinazione,
il Comune di Atena Lucana ribadisce la volontà di costituirsi parte civile nell’eventuale processo penale per i reati che interessano l’ambiente e il territorio comunale, e non esiterà ad attivare dispositivi amministrativi efficaci per salvaguardare e tutelare la salute pubblica”.
E’ quanto ha confermato il Comune di Atena Lucana guidato dal sindaco Luigi Vertucci.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *