Teggiano, i cittadini hanno perso la pazienza: “Ritardi e disguidi nella consegna della posta, ora basta”

È bastato fare un giro a telecamere accese nel territorio di Teggiano per raccogliere decine di testimonianze spontanee, che hanno in comune lamentele per i ritardi o per la mancata consegna della posta: non soltanto di quella ordinaria, ma anche e soprattutto quella relativa alle utenze.

È il tema probabilmente più sentito a Teggiano in questo momento, dopo quelli legati alla Pandemia: i cittadini del centro storico e delle frazioni lamentano ritardi endemici e disguidi di ogni tipo nella consegna della posta. E denunciano problematiche legate a bollette mai arrivate, documenti e raccomandate non ricevute o consegnate a qualcun altro. Situazioni insomma di grande disagio che la comunità di Teggiano sta vivendo -secondo le testimonianze- da quasi un anno, e che ora hanno portato i cittadini a perdere la pazienza e a chiedere immediati provvedimenti. Anche perché tanti anziani non sono in grado di utilizzare un pc o un tablet per leggere e-mail o posta elettronica certificata e per pagare on-line le utenze, e considerano ancora la posta ordinaria come un servizio imprescindibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *