Salerno: spaccio di droga a domicilio, fermato dai “falchi”. Droga nascosta anche in cantina

Gli Agenti della Polizia di Stato ieri pomeriggio hanno arrestato D.M.D., di 30 anni, per detenzione a fini hashish. I falchi hanno scoperto che D.M.D. aveva avviato nei pressi della sua stessa abitazione, sita nella zona orientale di Salerno la vendita. Il trentenne alla vista degli agenti ha cercato di evitare il controllo nascondendosi tra le auto parcheggiate. Il controllo dei poliziotti è stato immediato ed infatti, all’interno del marsupio indossato dallo spacciatore, sono stati rinvenuti 8 involucri contenenti sostanza stupefacente, Hashish per la precisione, per un peso complessivo di quasi venti grammi.

Gli Agenti della Polizia hanno perquisito l’appartamento dell’indagato, ed in una cantino, di pertinenza dell’abitazione, abilmente celato tra la muratura, è stato rinvenuto un ulteriore panetto Hashish di gr. 72,00, un bilancino di precisione e l’occorrente per il confezionamento in dosi dello stupefacente.

L’uomo è stato arrestato dai poliziotti e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ordinato la traduzione agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *