Chiude il reparto Covid di Polla: medici e infermieri celebrano il momento con un ballo

L’ospedale “Luigi Curto” di Polla è stato in piena zona rossa dall’inizio della pandemia sin dal marzo 2020, dalla prima fase del Covid. Una lotta difficile, pericolosa per tutto il personale sanitario del reparto Covid, inaugurato sin da subito e diretto prima da Rubino e poi da Trotta (caposala Coiro). Oggi la chiusura ufficiale accolta da medici, infermieri e oss celebrata con tanto di balletto all’esterno del reparto con la chiusura della porta che si spera sia definitiva.

Sono state circa 160 le persone ricoverate, con poco più di 30 decessi. Percentuali pari o poco al di sotto della media nazionale.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    ….è una buona notizia ed apprezzo l’allegria. Voglio solo evidenziare che in questo marasma di chiacchiere ed incapacità sono ancora in attesa di ricevere la seconda dose di vaccino, astra zeneca, non essendo naturalmente raccomandato e ne sono fiero. Sono un over 70 con patologie ma sto combattendo contro coloro che hanno fatto e continuano a far morire anziani, deboli e fragili. Sto resistendo e spero di poter assistere e partecipare ad una resa dei conti quando tutto questo sarà passato. In primis con il cialtrone , megalomane ed esaltato che sta affossando la regione campania….. Si chiama de luca se qualcuno se ne fosse dimenticato e spero che gli anziani se ne ricordino!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *