Sala Consilina, inaugurata presso la Compagnia Carabinieri una stanza dedicata alle donne vittime di violenza

Un luogo confortevole nel quale le donne, vittime di violenze e abusi, possano sentirsi protette nel delicato momento della denuncia. Si è tenuta, questa mattina, presso la Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, l’inaugurazione dell’aula per le audizioni delle donne vittime di violenza, l’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Non sei più sola” dei Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano Distretto 108 YA e del Comitato “Se Non Ora Quando” Vallo di Diano. E’ un progetto che l’Arma dei Carabinieri ha sposato sin da subito e che, nello specifico, si è potuto realizzare grazie alla tenacia ed alla professionalità del Capitano della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, Paolo Cristinizano.

La stanza, dotata anche di un angolo colorato per i bambini, spesso testimoni e vittime di violenza, verrà utilizzata per tutte le attività espresse in un protocollo e per tutte le volte che sarà necessario offrire accoglienza e ascolto in un luogo creato per fare in modo che si possano mettere a proprio agio coloro che hanno vissuto una storia di dolore, di sofferenza e di abuso, per cercare, altresì, di ricostruire il loro vissuto in maniera meno traumatica possibile.

Al tavolo dei lavori, hanno relazionato, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Salerno, il Colonnello Gianluca Trombetti, il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, il Governatore Distretto Lions 108 YA Francesco Accarino, il Presidente di zona 16 dei Lions Antonio Casale, la Specialist distrettuale violenza di genere Rosy Pepe,  il Past President dei Lions Club Sala Consilina-Vallo di Diano Giuseppe Paglia, Maddalena Robustelli del Comitato “Se Non Ora Quando” Vallo di Diano. Hanno voluto presenziare all’incontro, tra gli altri il Luogotenente Giuseppe Iannarelli, Comandante della locale Tenenza della Guardia di Finanza, il Capitano della Capitaneria di Porto di Salerno Antonio Giummo, il sostituto procuratore della Repubblica di Lagonegro Francesca Fresch, Antonio Mastrandrea, Responsabile Segreteria di Direzione della Banca Monte Pruno, don Giuseppe Radesca, Vicario del Vescovo della Diocesi Teggiano-Policastro, insieme al parroco Don Luciano La Peruta e don Gabriele Petroccelli.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *