Sala Consilina, approvato l’aumento della TARI del 45%. Il sindaco Cavallone: “Emergenza rifiuti, ecco perché”

DCIM100GOPROGOPR0907.JPG

A Sala Consilina l’aumento delle tariffe della spazzatura resta all’ordine del giorno. Prima, venerdì scorso, c’era stato il comunicato stampa delle opposizioni, che hanno disertato il Consiglio Comunale nel quale era in programma l’approvazione delle nuove tariffe TARI. Poi sabato l’approvazione del provvedimento, che prevede un aumento di circa il 45% delle tariffe TARI, votato da tutta la maggioranza con la sola eccezione dell’Assessore Michele Galiano, che al momento del voto è uscito dall’aula consiliare. Infine, dopo il week-end, la conferenza stampa del Sindaco Cavallone, che ha voluto spiegare ai cittadini le motivazioni di un provvedimento che sicuramente fa discutere. Ragioni che il primo cittadino riassume ai nostri microfoni, senza dimenticare di esporre il proprio punto di vista sui comportamenti tenuti dalle opposizioni nella vicenda.

 

3 risposte

  1. fusco antonio ha detto:

    ….non può esserci nessuna giustificazione per un aumento di tali proporzioni in un momento difficile per tutti. Mentre parte del popolo banchetta tra rottamazioni, bonus, redditi di parassitismo e carità pelosa alla gente che fa il proprio dovere e paga viene data una stangata bella tosta. Spero che ci ripensino i responsabili onde evitare che ci sia uno sciopero fiscale da parte di chi ha fatto e continua a fare il proprio dovere..

  2. Sala ha detto:

    Una sola voce contraria di un assessore della maggioranza,oltre a quella giusta della minoranza con un aumento che vede le sue origini non certo nel cittadino ma nella mala gestione di tutto il ciclo dei rifiuti urbani.
    La situazione economica sfavorevole di questa emergenza non poteva essere affrontata diversamente e non scaricata sui cittadini oltre alla manutenzione di cui si parla dell’isola,non si può trovare una soluzione alternativa?
    Una mazzata in un momento infelice,visto che non tutti come si pensa vivono con redditi,sussidi e aiuti vari.
    Speriamo che sia la volta buona che questa amministrazione finisca.

  3. gerbasino ha detto:

    SINDACO SE TU REGALI SOLDI ,NOI ABBIAMO SEMPRE PAGATO ,QUESTO SIGNIFICA CHE DA QUESTO ANNO NON PAGHIAMO ANCHE NOI, COME SUCCEDE NEL MIO PALAZZO CHE NESSUNO PAGA. MA TANTO APPENA ARRIVA LA BOLLETTA LA VERRO A TROVARE .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *