Buonabitacolo, firmato il contratto di Mutuo tra il Comune e la Banca 2021 per completare la nuova Scuola

Presso il Comune di Buonabitacolo è stato firmato il contratto che permetterà, grazie al mutuo erogato dalla Banca 2021 Credito Cooperativo del Cilento, Vallo di Diano e Lucania, di completare i lavori della nuova Scuola.

A fare gli onori di casa, nella sala consiliare del Municipio, il sindaco Giancarlo Guercio, la responsabile dell’area finanziaria Rosanna Perrupato e il segretario comunale Gerardo Sola. Per la Banca 2021 ha presenziato all’importante evento il direttore generale Ciro Solimeno, accompagnato da Vito Mancusi, a supporto della Direzione Generale, e da Antonella Barberini, della Tesoreria Enti. Nel corso del cordiale incontro i rappresentanti istituzionali del Comune di Buonabitacolo hanno espresso la loro riconoscenza ai dirigenti della Banca 2021, e in particolare al direttore generale Solimeno, per le condizioni vantaggiose e per la rapidità con cui è stata istruita e conclusa la pratica. Una ulteriore conferma della costante vicinanza della Banca 2021 alle comunità del Vallo di Diano, e nel caso specifico a quella di Buonabitacolo.

“La nuova scuola -ha sottolineato il sindaco Giancarlo Guercio– costituisce un’opera importantissima per il Comune di Buonabitacolo, perché potrà garantire l’istruzione e l’educazione ai nostri giovani. La giornata di oggi rappresenta quindi per noi una pietra miliare fondamentale, e ringrazio di cuore la Banca 2021 e in particolare il direttore generale Ciro Solimeno per aver compreso e sostenuto la nostra richiesta”

“Il nostro intervento era un atto dovuto -ha commentato il direttore generale della Banca 2021 Ciro Solimeno– perché nella comunità di Buonabitacolo vantiamo un numero molto consistente di Soci, che in gran parte saranno fruitori della nuova Scuola. Ci siamo messi subito a disposizione del sindaco Guercio e della comunità di Buonabitacolo per questa esigenza, e continueremo ad esserlo, eventualmente, anche per altre necessità”. 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *