Green Pass: da domani sarà obbligatorio. Si attendono le novità per scuola e trasporti

Sono incrementati di circa il 30% i contagi da Coronavirus in Campania. Intanto mentre nella giornata di oggi si contano 670 positivi al virus sul territorio regionale, da domani sarà obbligatorio il “Green Pass. Ricordiamo che sarà necessario esibire il certificazione verde di avvenuta vaccinazione anti covid per accedere ai servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso; spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive; musei e altri istituti e luoghi della cultura e mostre; piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso; sagre e fiere, convegni e congressi; centri termali; parchi tematici e di divertimento; centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso (esclusi i centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione); attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò; strutture sanitarie e Rsa e concorsi pubblici. Rimangono senza obbligo di green pass le Chiese e gli oratori. Il pass viene rilasciato dopo la prima dose di vaccino – passati 15 giorni dalla somministrazione – o a conclusione del ciclo vaccinale e quindi dopo la seconda dose, (valido 9 mesi), con il certificato di guarigione dal Covid (valido 6 mesi), con l’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti. Per chi viola le regole o non effettua i controlli è prevista una sanzione da 400 a 1000 euro sia a carico dell’esercente sia dell’utente. Se le violazioni si ripetono in 3 giorni diversi, l’esercizio potrebbe essere chiuso da 1 a 10 giorni.

Intanto si attendono le decisioni del Consiglio dei ministri per approvare il nuovo decreto con le nuove direttive che riguardano il mondo dell’istruzione e dei trasporti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *