Tribunale di Sala Consilina, anche Valeria Ciarambino e il M5S appoggiano la Proposta di Legge di Matera

Anche la Capogruppo del Movimento Cinque Stelle, Valeria Ciarambino, ha dato la sua disponibilità a firmare e condividere la Proposta di Legge presentata da Corrado Matera e che punta alla riapertura del Tribunale di Sala Consilina.

La conferma, arrivata tramite PEC nelle ultime ore, completa il quadro unitario con cui il Consiglio Regionale della Campania ha accolto l’appello rivolto dallo stesso Matera nella lotta per il Palazzo di Giustizia del Vallo di Diano. Data la complessità della battaglia e l’importanza della posta in gioco -era stato il ragionamento del Consigliere Regionale originario di Teggiano- questa volta serve la convinta adesione trasversale da parte di tutti i partiti per avere una reale possibilità di successo. L’appello ai Capigruppo regionali a remare in un’unica direzione nel nome del Tribunale di Sala Consilina, definita “la madre di tutte le battaglie”, era  stato già accolto da Mario Casillo del Pd, Carmine Mocerino del gruppo De Luca Presidente, Giovanni Porcelli per Campania Libera – Noi Campani – P.S.I., Tommaso Pellegrino per Italia Viva, Pasquale Di Fenza per Più Europa – Liberaldemocratici – Moderati – Europa Verde, Michele Schiano di Visconti per Fratelli d’Italia, Annarita Patriarca per Forza Italia – per Caldoro Presidente e Gianpiero Zinzi per Lega – Campania. Con l’adesione di Valeria Ciarambino e del Movimento 5 Stelle la Proposta di Legge presentata da Matera potrà godere del sostegno di tutti i partiti presenti in Consiglio Regionale. Non solo, ma gli stessi Capigruppo si sono impegnati ad attivarsi con i propri riferimenti parlamentari e governativi, affinché anche in sede nazionale si possa parlare una sola lingua. L’iniziativa viene seguita con attenzione dallo Vincenzo De Luca, e gode dell’appoggio tra gli altri del deputato Piero De Luca. Il prossimo passo dell’iter che la Proposta di Legge deve seguire prevede la programmazione delle audizioni dei soggetti interessati a rappresentare i danni e i disagi patiti dal territorio del Vallo di Diano con la chiusura del Tribunale di Sala Consilina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *