Sala Consilina, opposizioni all’attacco: “Aumenti TARI da record, emblema del fallimento dell’Amministrazione”

DCIM100GOPROGOPR0983.JPG

Niente più sconti dalle minoranze consiliari di Sala Consilina: il periodo (utile e necessario) della pax servita ad affrontare uniti la crisi pandemica è ormai alle spalle. A certificarlo la conferenza stampa congiunta dei gruppi consiliari “SaleSI” (Mimmo Cartolano, Tonino Santarsiere, Angela Freda e Teresa Paladino) ed Evoluzione Sala (Alessandro Carrazza) dopo l’aumento della TARI del 45% circa approvato nei giorni scorsi. “È la certificazione del fallimento politico di questa amministrazione, gli aumenti TARI sono ingiustificati e probabilmente da record nazionale” affermano le opposizioni, che pensano addirittura una “class action” contro il provvedimento voluto dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Francesco Cavallone. “L’Isola Ecologica di Sala Consilina? È l’Isola che non c’è!”. 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    …..SI LA TARI E’ UNA DIMOSTRAZIONE DI INCAPACITA’ E MANCANZA DI DECISIONE NEL COSTRINGERE LE COOPERATIVE CHE GESTISTONO LA RACCOLTA’ DEI RIFIUTI A FAR BENE IL PROPRIO LAVORO ED A FAR PAGARE I TRIBUTI A COLORO CHE IN OSSEQUIO AI REDDITI DI PARASSITISMO, BONUS E ROTTAMAZIONI EVADE SISTEMATICAMENTE TASSE E TRUBUTI.BISOGNA RICONOSCERE COMUNQUE A QUESTA AMMINISTRAZIONE ED AL SUO SINDACO GLI SFORZI CHE STANNO COMPIENDO PER CERCARE DI MIGLIORARE LA VITA DI QUESTO PAESE. BISOGNA VIGILARE E DENUNCIARE OGNI ABUSO E LA CITTADINANZA CHE E’ SEMPRE PIU’ SBRAGATA E ANARCHICA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *