Sanza, serata di forti emozioni con i sogni di Rosemary Manilia e la musica del maestro Gargano

L’appuntamento è per questa sera in piazza Cavour. La promessa è di regalare una serata di emozioni. La terza del ciclo di incontri promosso dall’amministrazione comunale di Sanza su Identità mediterranee. Dopo il tema delle migrazioni e quello delle radici, questa sera, lunedì sera alle 21,00 in piazza Cavour si parlerà di adolescenza, di sogni e futuro. Lo spunto di dibattito sarà offerto dal libro “I sogni di Rosemary” di Rosemary Manilia. Un libro diario di un’adolescente strappata alla vita troppo presto ma che ha saputo lasciare un segno indelebile del suo pensare, riflettere, sognare nonostante la malattia. Il rapporto adolescenti adulti; i desideri ed i sogni da realizzare. La forza di guardare oltre la sofferenza della malattia. La consapevolezza del tempo limitato del vivere e la necessità di scoprire, viaggiare conoscere il mondo. Sono solo alcuni spunti che emergono dal testo che saranno approfonditi nel dibattito che vedrà coinvolti il giornalista Antonio Sica; l’assessore alle politiche sociali del Comune di Sanza, Marianna Citera; Rosita Costa, mamma di Rosemary; il sindaco di Sanza Vittorio Esposito. Le letture e la conduzione della serata è affidata alla prof.ssa Marisa Vitolo. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Lorenzo Peluso. La serata poi sarà arricchita dal prezioso contributo musicale di un talento assoluto, il maestro Luigi Gargano ed il suo pianoforte accompagno dalle percussioni del maestro Antonio Porpora. Un concerto sublime quello offerto dal maestro Gargano in cui si fonderanno generi diversi, dalla Classica alla Musica innovativa, sperimentale, sino ad arrivare all’Elettronica dove la pioggia di note del pianoforte viene rischiarata dall’arcobaleno dei sintetizzatori e da ritmiche incalzanti che raccontano la storia e i trascorsi musicali del giovane polistrumentista Luigi Ranieri Gargano, da sempre aperto alle contaminazioni e del batterista Valdianese Antonio Porpora. Luigi Ranieri Gargano è un pianista e sassofonista diplomatosi al conservatorio di Salerno col massimo dei voti, lode e menzione speciale. Nonostante la sua giovane età vanta un’indiscutibile esperienza nel mondo della Musica, dalle master e i concerti di pianoforte con alcuni dei piu’ grandi interpreti come Aldo Ciccolini, Bruno Canino, Leonid Margarius sino ad arrivare alle performance di Musica Elettronica che lo hanno visto in prima linea in alcuni dei club piu’ rinomati del globo come il The Hatch di Dubai, Lo SKYE Club di Jakarta, l’EGG di Londra e molti altri. Appuntamento di grande spessore dunque a Sanza, questa sera: lunedì 23 agosto ore 21.00 piazza Cavour.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *