Scuola e sicurezza: in arrivo fondi per il Vallo di Diano e il Cilento

Pubblicate sul sito del Ministero dell’Istruzione le graduatorie in merito all’Avviso pubblico da 270 milioni di euro destinati agli Enti locali per lavori di edilizia leggera (200 mln) e affitti di spazi per la didattica (70 mln). Sono così in arrivo fondi per le scuole del Vallo di Diano e del Cilento.

Sono 269 gli Enti ammessi al finanziamento per un totale di 26.645.919,66 euro. Per i noleggi sono 247 gli Enti finanziati, per un totale di 43.190.380,54 euro. Per i lavori di messa in sicurezza e adeguamento risultano ammessi al finanziamento 1.299 Enti, per un totale di 175.112.377,39 euro.

Per l’affitto di locali e spazi – come riporta infocilento – e relative spese di conduzione, risorse nel comprensorio del Cilento e Vallo di Diano vanno ad Albanella 34mila euro, Capaccio 55mila euro, Casal Velino 12mila e 10mila euro, Perito 55mila euro.

Per quanto riguarda gli stanziamenti per ambienti della scuola e aule didattiche: 800mila euro vanno alla Provincia di Salerno, Padula 200mila euro, Agropoli 95mila euro, Capaccio 200 mila e 55mila euro, Albanella 200mila e 34mila euro, Casal Velino 51mila, 10mila e 12mila euro, Moio della Civitella 60mila euro, Santa Marina 180mila euro, Sapri 200mila euro, Ogliastro Cilento 200mila euro, Torchiara 200mila euro, Cuccaro Vetere 60mila euro, Perito 15mila euro, Montecorice 51mila euro, Sicignano degli Alburni 73mila euro, Giungano 99mila euro.

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    …..come sempre la domanda è: “chi gestirà, chi controllerà che questo denaro venga speso onestamente senza favoritismi, clientelismi e corruzioni mazzettare??? “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *