Sala Consilina: torna la terza edizione del FRITZ Festival

Riprende la tre giorni di FRITZ Festival, che si terrà da venerdì 3 a domenica 5 settembre, patrocinata dal Comune di Sala Consilina e dall’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.
Il festival dalle mille sfaccettature affronta ogni anno un tema attraverso la musica, incontri culturali, workshop, mostre e tanto altro ancora per parlare della Provincia senza filtri e che continua a catalizzare l’attenzione di un pubblico sempre crescente in Campania e non solo.

Dopo un anno di stop imposto dalla pandemia, il FRITZ Festival riprende con la sua terza edizione caratterizzata dal tema la “Leggerezza” per questo anno 2021, tematica scelta attraverso la riflessione approfondita di varie espressioni artistiche e culturali e grazie all’intervento di artisti, giornalisti, musicisti, trova nuove espressioni e metodi di rappresentazione.

Tre giorni per condividere finalmente la ripartenza del settore culturale, per riscoprire la provincia senza filtri, valorizzando le aree interne e il loro immenso patrimonio naturale e culturale.
Teresa Pica, tra gli organizzatori del festival, ci riferisce che, “ Mai come quest’anno, l’obiettivo è quello di offrire un racconto quanto più ampio, multidisciplinare e rispettoso del territorio, per guardare a questa porzione di Sud sotto una luce nuova e propositiva”. Teresa continua affermando, “Sentiamo che una “leggerezza pensosa” possa essere la risposta di cui tutti abbiamo bisogno dopo un periodo così provante, che ci pone di fronte a nuove sfide e difficoltà. Uno sguardo leggero, ma mai semplificatorio, perché, ispirandoci a Calvino, sappiamo che “la leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto e non avere macigni sul cuore”. Abbiamo bisogno di cambiare prospettiva, guardare le cose dall’alto e interrogarci su dove possiamo dirigerci”Teresa Pica conclude riferendoci che, “Fritz nasce dal forte senso di responsabilità della nostra generazione che emerge nei confronti dei propri luoghi d’origine, e non si arrende alle previsioni macroeconomiche. A fronte dell’emigrazione di massa, sappiamo che un’alternativa esiste e vogliamo darle voce, trarne ispirazione, diffonderne la conoscenza. Il nostro impegno è quello di dare luogo ad una rete stimolante e produttiva per il territorio, per tale motivo collaboriamo con numerose realtà e ci impegniamo nella diffusione di musica e cultura”.

A seguire il programma articolato della tre giorni di FRITZ Festival:

3 SETTEMBRE

Dalle 18.00

Workshop w/ Enzina Cappelli

Ginnastica dei sensi – Lezioni di movimento e risveglio muscolare Gratuito

Dalle 20.00 @Polo Culturale Cappuccini – Sala Consilina (SA)

The Tangram Laila Al Habash Bartolini Selton

4 SETTEMBRE

Dalle 18.00
Workshop w/ Scuola Genius

Come si scrive un romanzo con leggerezza Gratuito

Vergine Ponzio Pilates Post Nebbia Colombre

5 SETTEMBRE – Al tramonto
Chiacchiere sulla Leggerezza con Franco Arminio Tonico 70 – vinyl selection

Per info e costo ingressi consultare la locandina.

BIO
Fritz nasce nel 2018 per la valorizzazione delle aree interne, impoverite dallo spopolamento e dalla migrazione verso i grandi centri. Due edizioni del festival, una galleria d’arte diffusa, tre secret concert e tanti progetti per il futuro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *