Antenna Wind a Buonabitacolo. Attesa per la sentenza del Tar sul ricorso della compagnia telefonica

Continua la battaglia giudiziaria del Comune di Buonabitacolo per dire di no all’antenna della Wind. Nei giorni scorsi il Tar di Salerno con una ordinanza ha rinviato a settembre la discussione nel merito del ricorso presentato dalla compagnia telefonica per ottenere l’annullamento della determina con la quale il Responsabile di Area Tecnica del Comune di Buonabitacolo ha respinto la domanda di autorizzazione presentata ad aprile del 2020 dalla WIND e dell’ordinanza con la quale il Comune ha sospeso i lavori per verificare l’eventuale sussistenza di tutte le autorizzazioni necessarie per installare l’antenna. Il TAR ha rinviato il prosieguo della camera di consiglio al 22 settembre e nel frattempo ha chiesto alla WIND di esibire la documentazione presentata al Comune e a quest’ultimo di fornire chiarimenti circa lo stato di elaborazione e approvazione del piano delle localizzazioni. La compagnia telefonica era tornata alla carica nei mesi scorsi dopo una tregua durata cinque anni, infatti già tra il 2014 ed il 2016 aveva tentato, senza riuscirci, di installare l’antenna in località Pennino.

A maggio di quest’anno la ditta esecutrice dei lavori si era ripresentata in località Pennino per allestire il cantiere per poi essere bloccata in seguito alla segnalazione fatta da alcuni cittadini che avevano notato la presenza degli operai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *