“Fantasie grafiche di lumor” in mostra. A Rivello la personale dell’autore di Sala Consilina Lucio Mori

È stato un ottimo maestro di scuola e di vita per i tanti discenti che lo hanno avuto in cattedra. È stato uno scrupoloso amministratore pubblico negli anni delle risicate maggioranze consiliari. Parallelamente a quegli impegni, ha sempre coltivato ed esercitato la passione per le arti figurative.

Parliamo di Lucio Mori, l’autore protagonista della mostra d’arte dal titolo “Fantasie grafiche di lumor” che sarà inaugurata domenica 5 settembre a Rivello, in provincia di Potenza, presso il Teatro San Michele.

Conclusi gli impegni scolastici e di pubblico amministratore, Lucio Mori – in arte lumor – ha avvertito una urgenza creativa ed espressiva che lo ha portato, negli ultimi anni, a realizzare delle originalissime “Fantasie grafiche” finora visibili solo sulla sua pagina Facebook. Da domenica prossima e fino al 18 settembre, le opere di Lucio Mori saranno finalmente in mostra a Rivello, grazie alla iniziativa e alla collaborazione di due associazioni: “I Ragazzi di San Rocco” di Sala Consilina e “La Biblioteca Rivellese” della cittadina lucana che ospiterà l’esposizione.

La collaborazione tra i due sodalizi è nata nell’ambito del progetto “Campania Lucana, Lucania Campana” che i “Ragazzi di San Rocco” stanno portando avanti per sottolineare e valorizzare la koinè culturale che accomuna il Vallo di Diano, ma anche il Cilento e l’Alto Cosentino, e la Basilicata. L’arte figurativa di Lucio Mori, toscano di origine ma da decenni trapiantato a Sala Consilina, consente ai Ragazzi di San Rocco di gettare un ponte tra territori dai connotati identitari comuni.

Il vernissage della mostra “Fantasie grafiche di lumor”, dunque, avrà luogo presso il Teatro San Michele di Rivello alle ore 17:30 di domenica 5 settembre, con i saluti di Francesco Altieri, Sindaco della cittadina lucana.

Seguiranno gli interventi del noto attore teatrale Ulderico Pesce – direttore artistico del Teatro San Michele – della professoressa Maria Carmela Palmieri dell’associazione “La Biblioteca Rivellese”, e del Maestro Lucio Mori, protagonista della mostra.

Le conclusioni sono affidate a Carlo Maucioni dell’associazione “I Ragazzi di San Rocco” di Sala Consilina.

Una risposta

  1. Lucio Mori ha detto:

    un taglio giornalistico molto professionale. Anche benevolo nei mie riguardi seppur basato su informazioni veritiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *