Salerno e il popolo granata abbracciano Ribery. Il campione francese accolto da migliaia di tifosi

L’Arechi abbraccia Ribery. Il popolo granata abbraccia un campione che mai, forse, si sarebbe aspettato di poter vedere con in dosso la maglia della Salernitana. Il trasferimento dell’asso ex Bayern alla Salernitana ha suscitato interesse anche nella sua terra natia, la Francia. Tanto che il più celebre quotidiano transalpino sportivo, L’Equipe, gli dedica un articolo della sua edizione web, titolato in maniera piuttosto curiosa: “Cos’è questa Salernitana, la nuova squadra di Franck Ribery?”. Nell’incipit del pezzo si legge che il club campano fondato nel 1919 non ha bisogno di farsi conoscere in Italia, ma che fuori dai confini nazionali non è così. Le cose, però, potrebbero cambiare proprio grazie alla presenza di un fuoriclasse conosciuto a livello mondiale come Ribery.

L’ex giocatore della Fiorentina è sbarcato a Capodichino con un jet privato partito da Monaco di Baviera dove si è allenato da solo nel corso dell’estate. A dare il benvenuto al neo acquisto della Salernitana il team manager Salvatore Avallone e l’agente Davide Lippi che ha ricoperto il ruolo di intermediario nel corso della trattativa. Con entrambi al suo fianco Ribery ha poi raggiunto l’Hotel Raito di Vietri sul Mare dove in compagnia del direttore sportivo Fabiani e dell’amministratore unico Marchetti è stato impegnato nei primi scatti ufficiali. Nel pomeriggio la presentazione davanti ad un’intera tifoseria che sembra aver ritrovato il sorriso dopo le preoccupazioni estive legate al calciomercato. Ribery ha firmato un contratto annuale ad un milione e mezzo più bonus con l’opzione del rinnovo automatico in caso di salvezza.

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    …..se ribery non si r ompe alla prima partita può essere di grande aiuto alla salernitana per grinta ,esperienza ed onesta di ottimo lavoratore del pallone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *