Fondazione Grande Lucania, pronto il 2° “Manifesto del Mezzogiorno”. Sabato a Sapri la consegna a Giuseppe Conte

Il 29 novembre del 2019 ha rappresentato un momento storico di rilevante importanza per il territorio cilentano e per le aree interne a sud di Salerno, per la presenza a Vallo della Lucania del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte.

Nel corso dell’evento, organizzato dalla Fondazione Grande Lucania, il presidente senatore Franco Castiello aveva consegnato nelle mani di Conte il primo “Manifesto del Mezzogiorno”, documento recante dieci proposte per la rinascita e per lo sviluppo del Meridione, condivise dai cento sindaci dei territori del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Non si trattò di una consegna simbolica, visto molte di quelle proposte hanno poi trovato accoglimento attraverso atti Governativi. A distanza di meno di due anni, l’ex Presidente del Consiglio, ora leader del M5S, sabato 25 settembre torna in Cilento e precisamente a Sapri, nuovamente su invito della Fondazione Grande Lucania, per prendere parte alla cerimonia di svelatura della statua bronzea della Spigolatrice di Sapri. Nell’occasione a Giuseppe Conte sarà consegnata la seconda edizione del “Manifesto del Mezzogiorno”, redatta anche per non perdere la grande occasione di sviluppo per il Sud costituita dalle ingenti risorse del Recovery Fund. L’ex

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *