Inchiesta Big Brother. Il procuratore Francesco Curcio elogia i carabinieri: “Lavoro importante”

L’inchiesta Big Brother portata avanti dalla direzione distrettuale anti mafia di Potenza diretta dal procuratore capo Francesco Curcio. Così il magistrato spiega le pieghe dell’inchiesta e il modus operandi dei due livelli di traffico di sostanze stupefacenti tra Sala Consilina e Atena Lucana. Curcio ha ringraziato l’operato della Compagnia carabinieri di Sala Consilina, unica forza di polizia, investigativa, nel Vallo di Diano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *