Rinaldi si conferma sindaco di Montesano sulla Marcellana. “La popolazione convinta del nostro operato”

È netta la vittoria di Giuseppe Rinaldi a Montesano sulla Marcellana, con circa il doppio dei voti ha avuto la meglio su Rosa Campiglia. Per Rinaldi è la conferma alla guida della città delle Terme dopo essere stato già in maggioranza con Donato Fiore. Nella scorsa tornata è stato tra i primi cittadini più giovani ad essere eletti. “La cittadinanza ha votato in quanto convinta da quanto fatto in questi anni – ha commentato il confermato sindaco – e cercheremo di fare ancora meglio nei prossimi cinque anni”. Nella lista avversaria anche il suo ex vice sindaco che però non ce la fatta a battere, come invece accaduto a Padula e Monte San Giacomo la compagine del sindaco uscente. “Abbiamo tanti progetti da portare avanti – ha continuato Rinaldi, a capo di una lista civica anche se lui è vicino al centro destra – e continueremo a lavorare per il bene della comunità. Il nostro lavoro sarà concentrato sulla volontà di fare bene sia a livello comprensoriale valorizzando sempre di più Montesano sia a livello sovracomunale per avere sempre più peso e l’importanza che la nostra cittadina merita. Montesano è uno dei comuni più vasti della Campania e ha diverse aree da che possono rappresentare risorse ed eccellenze e faremo di tutto per evidenziarlo”. Tra le battaglie vinte da Rinaldi anche quella contro Terna per non far costruire la stazione elettrica Terna nella frazione Scalo. Da sottolineare infine gli 899 voti ottenuti da Marzia Manilia, la più votata non solo a Montesano sulla Marcellana ma anche, in proporzione nell’intero comprensorio valdianese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *