Il sindaco di Pertosa chiede che si intervenga a mettere in sicurezza l’incrocio di Campostrino

La strada statale 19 delle Calabrie (SS19) torna al centro delle polemiche a causa del suo stato di inadeguatezza alla circolazione stradale.

Forte il grido di protesta del Sindaco di Pertosa, Domenico Barba, che con una nota indirizzata ai Comuni attenzionati dal passaggio della SS 19 e alla Comunità Montana Vallo di Diano, Tanagro Alto e Medio Sele e Melandro, ha invitato a prendere un formale provvedimento al fine di far sentire la propria voce e richiedere urgenti interventi di manutenzione e messa insicurezza del tratto stradale meglio noto come “incrocio di Campostrino”, che riguarda Polla, Caggiano e Pertosa.

La SS19, che rappresenta un’importante arteria di collegamento tra capoluoghi di provincia ed importante punto di collegamento tra grandi direttrici del traffico nazionale, rappresenta l’unica alternativa percorribile all’autostrada A2 nel tratto tra lo svincolo di Sicignano-Potenza e lo svincolo di Polla ed è stata attenzionata, nel corso degli anni, da numerosi e frequenti incidenti stradali, alcuni con esito infausto.

Ed è per questo che, con la delibera di Giunta n. 81 dello scorso 6 settembre il Comune ha invitato “i Comuni e la Comunità Montane i cui territori sono attraversati e/o interessati dalla S.S. 19 delle Calabrie ad adottare un formale provvedimento finalizzato ad inoltrare richiesta agli Enti/istituzioni competenti (Ministero delle Infrastrutture-Regione Campania-Anas) di disporre idonei ed urgenti interventi sulla strada in questione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *