Intervento d’eccezione al “Ruggi” di Salerno: asportata grossa massa a una 13enne

Eccezionale intervento all’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno su una tredicenne sottoposta con successo ad una tecnica combinata endoscopica. L’intervento estremamente complesso è stato eseguito da un’èquipe interdisciplinare coordinata dal dottore Gaetano Ardimento della Chirurgia Pediatrica e dal ginecologo Mario Polichetti, responsabile della Unità Operativa di Gravidanza a Rischio, coadiuvati dal chirurgo pediatra, Salvatore Fusco e dall’anestesista Flora Minichini, con il supporto infermieristico dell’equipe composta da Avagliano, Bilotti, Sessa. All’adolescente è stata asportata una voluminosa “massa complex” (liquida e solida), che occupava l’intero addome, estesa fin sotto al diaframma rendendo di conseguenza difficoltosi gli atti respiratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *