Ressa all’Openday vaccinale di Sapri e un uomo finisce al pronto soccorso

É, ormai, corsa al vaccino. Nel corso dell’openday che si sta svolgendo a Sapri, presso l’Auditorium comunale, migliaia le persone accorse per farsi inoculare la prima, seconda o terza dose di vaccino. La forte affluenza ha determinato un avvio al rilento, caratterizzato da una difficoltà gestionale dovuto proprio allo straordinario numero di presenti e nelle prime ore del pomeriggio, un uomo è stato colto da malore, rendendosi necessario il trasferimento presso il pronto soccorso del locale ospedale.

È un chiaro segnale che l’impennata dei contagi degli ultimi giorni – Sala Consilina conta 23 contagiati, Padula 12, Sapri 10, ma i numeri sembrano destinati a salire in tutto il comprensorio valdianese e nei paesi del golfo e del Cilento – una generalizzata malaorganizzazione delle convocazioni e la, ormai, dichiarata carenza di dosi sta alimentando sentimenti negativi nelle persone che approfittano di questi eventi per assicurarsi la vaccinazione.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    ….vergognoso ! Auguro al generalissimo con le medagliette ed i suoi pari di avere gli incubi la notte pensando ai poveracci che ammassati come pecore finiscono di contagiarsi ancora di più. Ma è una illusione perchè questa gente dorme alla grande ed una coscienza non l’hanno mai avuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *