Tragico incidente tra Sassano e Teggiano: accertamenti sulla dinamica

È risultata positiva all’alcol test la trentenne di Sala Consilina che sarebbe stata alla guida dell’auto che nella notte tra domenica e ieri è rimasta coinvolta in un tragico incidente stradale lungo la strada provinciale 11 tra Silla di Sassano e Pantano di Teggiano. Nel drammatico incidente è morta una 33enne svizzera nel Vallo di Diano per trascorrere le vacanze natalizie con gli amici di Sala Consilina. La trentenne. poi arrestata con l’accusa di omicidio stradale, è stata trasportata all’ospedale “Curto” di Polla per le cure del caso, ma è stata già dimessa perché, fortunatamente, non ha riportato gravi conseguenze dall’impatto. Ora è ai domiciliari nella sua dimora. I carabinieri della compagnia di Sala Consilina stanno portando avanti tutti gli accertamenti del caso per ricostruire l’esatta dinamica sull’incidente e anche chiarire eventuali dubbi sollevati dal difensore della giovane. Non si dovrebbe effettuare l’autopsia sul corpo della giovane deceduta, ma solo un esame esterno della salma. Al di là delle dinamiche investigative, restano il dolore e il cordoglio per l’ennesima morte sulle strade del Vallo di Diano e della provincia di Salerno, per la scomparsa di una giovane donna, che ha perso la vita sul colpo, per una serata in amicizia trasformatasi in tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *