Incidente a Pellezzano, commozione ai funerali dei due giovani salernitani

Continuano le indagini sulla morte dei due giovani di Pellezzano, deceduti a seguito di un incidente stradale il giorno di Capodanno. Procedono congiuntamente la Procura ordinaria e la Procura dei Minori per il reato di omicidio stradale colposo. Secondo le ricostruzioni, i ragazzi avrebbero urtato contro il marciapiede, finendo poi la corsa contro un palo a margine della carreggiata in uno scontro violento che avrebbe fatto saltar via anche i caschi, ritrovati poi poco distanti. Assieme a loro, su un altro scooter, viaggiava una coppia di amici, feriti in modo lieve e ora sotto indagine.

Grande commozione ai funerali, celebrati dopo la restituzione delle salme alle famiglie, a compimento degli accertamenti di rito. In tanti si sono stretti intorno alla famiglia e agli amici dei giovani, comprese le autorità che hanno manifestato il proprio cordoglio con lo spegnimento anticipato delle luminarie natalizie, l’esposizione delle bandiere a mezz’asta negli edifici pubblici e la chiusura simbolica delle serrande degli esercizi commerciali.

“Ho battezzato io stesso Nicholas” – ha detto il parroco, Don Biagio, durante le esequie – “per anni ha fatto il chierichetto nella mia chiesa. Era un giovane solare ed inconfondibile con i suoi ricci scuri. Ora lui ed Ilaria sono in Dio.”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *