Rifiuti di plastica. In arrivo un eco compattatore per la comunità di Sant’Arsenio

Il comune di Sant’Arsenio avrà un eco compattatore. L’ente, infatti, ha presentato un progetto per ottenere un finanziamento nell’ambito del “Programma Mangiaplastica” promosso dal ministero della Transizione ecologica. Oltre 700 i progetti ammessi al finanziamento  grazie al quale i Comuni potranno ridurre i rifiuti in plastica. Nello specifico, l’eco compattatore dotato di un lettore utile al riconoscimento del materiale abilitato al conferimento permetterà di ridurre una quantità pari a circa 3000 unità di oggetti di plastica. Inoltre al cittadino verrà rilasciato, tramite un’app, un ticket elettronico per la scelta ecologica. Il finanziamento destinato al comune di Sant’Arsenio per il progetto presentato è di 29 mila euro. Diversi anche i comuni del Tanagro, degli Alburni e del Cilento che hanno ottenuto il finanziamento. Già oggi ha riaperto lo sportello del programma sperimentale “Mangiaplastica” a cui gli enti comunali potranno presentare la domanda di contributo per l’acquisto degli eco-compattatori,  macchinari per la raccolta differenziata di bottiglie per bevande in pet, in grado di riconoscere in modo selettivo questo tipo di bottiglie e di ridurne il volume favorendone il riciclo. La dotazione stanziata per il 2022 è di 5 milioni di euro. La misura prevede ulteriori risorse anche per le annualità 2023 e 2024.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *