Assolto anche in secondo grado il giovane agropolese accusato di violenza sessuale su minore

Si conclude con un nuova assoluzione il giudizio di appello pendente a carico di Andrea Picariello, il giovane di Agropoli accusato di aver consumato una violenza sessuale ai danni di una ragazza di tredici anni.

Picariello, difenso dagli avvocati Franco Maldonato e Antonio Mondelli, era stato tratto in arresto due anni fa dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli ma già il giudizio di primo grado si era concluso con una assoluzione. La sentenza di primo grado era stata, però, appellata dalla pubblica accusa e dalla parte civile che non concordavano con la decisione del Tribunale di Vallo della Lucania ma anche in questo caso, i giudici della Corte d’Appello di Salerno non hanno ritenuto sussistenti presupposti per condannare il giovane, concludendo così per la piena assoluzione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *