Nasconde la droga nel forno di casa: arrestato dalla Polizia pusher salernitano

Il personale della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Diffusa ha tratto in arresto un  27enne, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, perché colto in flagranza di reato per la  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina. In particolare, gli agenti giunto nell’abitazione del giovane per la notifica di atti giudiziari hanno percepito,   un forte odore  di marijuana ed hashish, ed in considerazione dello status giuridico del 27enne, già agli arresti domiciliari per reati specifici, hanno effettuato una perquisizione domiciliare durante la quale hanno rinvenuto  2  buste contenenti marijuana occultate nel forno della cucina per l’essicazione, nonché di un bilancino di precisione ed altri strumenti utili al confezionamento dello stupefacente nascosti in un mobile.

Successivamente, in un centro tavolo riposto su un mobile della camera da letto, i poliziotti hanno, inoltre, rinvenuto 3 panetti di hashish per un peso lordo di 244grammi. Il 27enne è stato arrestato.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno quindi arrestato lo spacciatore e l’A.G. informata ne ha ordinato l’ulteriore collocazione agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *