Lavoro. Turni festivi infrasettimanali: il Giudice del Lavoro dà ragione ai lavoratori e condanna l’Asl Salerno

Il Giudice del Lavoro di Salerno ha riconosciuto “il pagamento dello straordinario maggiorato del 30% e del 50% ai turnisti che hanno prestato servizio in giorni festivi infrasettimanali”. La decisione del Giudice Mancuso, arriva dopo il ricorso presentato da alcuni dipendenti della ASL Salerno, sostenuti dallo Studio Legale Pelella di Pagani e dalla Segreteria Provinciale Fials Salerno. Lo rende noto il Segretario Provinciale della Fials, Carlo Lopopolo, il quale aggiunge: “ Il Giudice del Lavoro ha sancito il diritto dei ricorrenti ad ottenere il pagamento dello straordinario per il servizio prestato nei giorni festivi infrasettimanali, condannando l’Azienda Sanitaria a pagare sino a cinque anni di arretrati agli stessi dipendenti con un rimborso medio di oltre 4 mila euro.  In pratica il Giudice ha condiviso la tesi del Legale della FIALS secondo cui ai dipendenti turnisti, che hanno prestato servizio in un giorno festivo infrasettimanale, spetta il pagamento dello straordinario festivo per il servizio effettuato ovvero non soltanto le due indennità di disagio, indennità di turno e notturna, ma anche la corresponsione dello straordinario festivo maggiorato del 30% se diurno e del 50% se notturno”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *