Ubriaco sequestra la barista in un locale a Pisciotta: fermato dai carabinieri

Un uomo, originario della Romania, sotto l’effeto dell’alcol, è entrato in un bar Santa Caterina di Caprioli, frazione di Pisciotta, e ha tenuto in ostaggio la giovane barista, una ragazza di 23 anni, minacciando di aggredirla con un coltello. Lo racconta il Giornale del Cilento. Sono stati attimi interminabili. Ogni volta che la ragazza provava ad afferrare il telefono per chiedere aiuto, l’aggressore si avvicinava sempre di più facendola desistere.

Dopo oltre 45 minuti, durante un attimo di esitazione dell’uomo, la barista è riuscita a mettersi in contatto con le forze dell’ordine. I carabinieri, giunti sul posto, hanno intimato il rumeno di fermarsi ma si è scagliato contro i militari.. E’ stato quindi bloccato e arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *